Sala sciroppi per la produzione di bibite

Refresco: fornitore leader di soluzioni per bevande

Refresco è uno dei principali fornitori indipendenti di soluzioni per bevande per marchi globali, nazionali ed emergenti e per rivenditori, con produzione in Europa e Nord America. Con oltre 70 siti produttivi in Europa, Stati Uniti, Canada e Messico, l’azienda offre una varietà quasi illimitata di combinazioni di prodotti e imballaggi per bibite, succhi e altre bevande, con ricette che soddisfano le esigenze specifiche dei clienti.

Come spesso accade, le aziende iniziano a collaborare non solo per opportunità di business, ma anche perché condividono gli stessi valori. È quello che è successo a Refresco e CFT Group, che fin dal loro primo incontro si sono trovati allineati sulla ricerca dell’eccellenza nella qualità del prodotto, sull’innovazione e nella capacità di sviluppare soluzioni flessibili e personalizzate.  

La storia: CFT Group e Refresco

La nostra collaborazione con Refresco ha inizio diversi anni fa, con la fornitura di molteplici impianti prevalentemente legati alla produzione di succhi di frutta nei loro stabilimenti in Italia, nei Paesi Bassi e nel sud dell’Inghilterra. Grazie a queste prime linee, installate e avviate con successo, abbiamo sviluppato un rapporto di reciproca fiducia che ci ha permesso di essere coinvolti anche in questo ultimo progetto.

L’ultima collaborazione ci ha portati nel nord dell’Inghilterra, dove abbiamo lavorato ad un nuovo obiettivo: la progettazione e installazione di una sala sciroppi per la produzione di bibite. L’esigenza di Refresco era avere un impianto capace di gestire in maniera automatica un elevato numero di ricette, ma che allo stesso tempo occupasse uno spazio di dimensioni limitate. A questo andava aggiunta la necessità di essere indipendente nella produzione di sciroppo di zucchero, ingrediente fondamentale alla base di molte ricette dei soft drinks.

Partendo da questi bisogni, abbiamo lavorato all’implementazione di una sala sciroppi della capacità di 42.000 l/ h.

Progettazione della sala sciroppi da 42.000 l/h

In passato avevamo già sviluppato simili tecnologie legate alla produzione di bibite e succhi, come il dissolutore in continuo dello zucchero granulare, ma per questo progetto in particolare abbiamo deciso, insieme al cliente, di investire sul miglioramento di capacità e performance. Abbiamo quindi studiato tutti i progetti più recenti e innovativi portati a termine da CFT per l’industria del Processo, con l’obiettivo ambizioso di prendere spunto dalle migliori soluzioni per realizzare un impianto allo stato dell’arte.

Una volta individuati quelli che sarebbero stati i capisaldi tecnologici della linea è cominciata la fase di progettazione, in cui abbiamo discusso insieme a Refresco i dettagli delle loro esigenze e le soluzioni percorribili. Durante questa fase è capitato anche di modificare la composizione della fornitura che era stata inizialmente prevista. Abbiamo deciso di ottimizzare l’idea iniziale e di utilizzare una soluzione di pastorizzazione dalle performance energetiche molto elevate, riducendo la quantità di energia necessaria fino all’80%.

Una volta definito il progetto per la sala sciroppi, siamo partiti con i lavori di installazione. Il piano di lavoro è stato portato avanti non senza difficoltà, con alcune interruzioni dovute al periodo di pandemia, ma è stato ultimato con successo. Il merito in questo va alla collaborazione con Refresco e alla professionalità e flessibilità dei tecnici CFT, che sono stati in grado di lavorare con scadenze molto ravvicinate.

La soluzione CFT

La soluzione studiata per Refresco include le seguenti tecnologie chiave:

  • Dissolutore in continuo dello zucchero da 13 metri cubi/ h, comprendente un’unità di stoccaggio dello zucchero granulare, un’unità di dissoluzione in continuo dello stesso e una sezione per lo stoccaggio dello sciroppo zuccherino
  • 3 serbatoi di miscelazione in acciaio inossidabile da 42.000 litri per la preparazione della base della bibita da inviare alla fase di trasformazione successiva
  • Miscelatore continuo a 3 ingredienti (acqua, sciroppo zuccherino, base della bibita) da 42.000 l/h per produrre la bevanda finita e inviarla al pastorizzatore
  • Pastorizzatore Olimpic P-XX/PS a piastre per il preriscaldamento, pastorizzazione e raffreddamento della bibita
  • Cip a 2 stream con 12 cicli indipendenti dedicato al lavaggio di tutti i gruppi di macchine che compongono la sala sciroppi. L’utilizzo di valvole mix-proof consente di lavare separatamente le diverse sezioni dell’impianto minimizzando i tempi di fermo produzione
Sala sciroppi per la produzione di bibite

Obiettivi raggiunti

La linea di produzione per bibite analcoliche ha portato a:

  • Massima efficienza di produzione interna di sciroppo di zucchero con riduzione dei tempi di dissoluzione
  • Capacità di produzione di bibite pari a 42.000 l/h
  • Risparmio energetico fino all’80% grazie al pastorizzatore che consente il recupero di calore nello scambiatore a piastre
  • Capacità di gestire ricette con un minimo di 16 ingredienti diversi che possono variare in termini di sequenza e caratteristiche

Siamo particolarmente fieri di questo progetto, perché conferma le capacità del nostro team di lavorare su progetti su misura grazie ad un allineamento e collaborazione costante col cliente, così come la capacità di fornire soluzioni chiavi in mano che pongono solide basi per rapporti duraturi e fruttuosi con le aziende con cui collaboriamo.

Prospettive di mercato dei soft drinks

L’industria delle bibite analcoliche è cresciuta a un ritmo rapido e ora costituisce una parte importante del settore alimentare e delle bevande. Il mercato delle bevande analcoliche è stato valutato a $820 miliardi nel 2020 e si stima che raggiungerà $2134,6 miliardi entro il 2031 registrando una crescita del 6,8% dal 2022 al 2031. Questo scenario offre ottime prospettive per il futuro.